I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità.
Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie

Accedi

Accedi all'area riservata

Username *
Password *
Ricorda la password

Verticali

Gestione dei contratti a fatturazione ricorrente
Per gli operatori che fatturano canoni periodici di manutenzione e assistenza GIS Azi è dotato di una specifica funzionalità per la gestione dei contratti di erogazione dei servizi anche su base pluriennale e con rinnovo automatico.
La gestione dei contratti a fatturazione ricorrente consente la fatturazione automatica massiva simulata o definitiva dei contratti, con parametri di ricerca e selezione, stampe di controllo e report statistici. Periodicità di fatturazione mensile, bimestrale, trimestrale, quadrimestrale, semestrale, annuale. Storicizzazione delle informazioni sullo stato del contratto (trattativa, attivo, sospeso, riattivato).
Collegamento alla gestione provvigioni con aggancio da 1 fino a 10 agenti al singolo contratto. Definizioni di importi da fatturare solo nel primo anno di assistenza in caso di contratti pluriennali. Singole voci da fatturare totalmente nella prima rata per contratti con fatturazione distribuita nell’anno.

Gestione prenumerati fiscali
GPF è il programma integrato in GIS Azi per la gestione dei documenti prenumerati fiscali movimentati nel corso dell’anno.
La procedura consente la generazione annuale del file telematico da inviare all’Agenzia delle Entrate secondo quanto previsto dalla normativa di riferimento (DPR n.404 del 5/10/2001) per i rivenditori autorizzati e le tipografie.
Gestione prenumerati fiscali può essere mono o multiautorizzazione e, tra le varie funzionalità, prevede: Carico e scarico a magazzino dei prenumerati fiscali. Gestione della vendita al dettaglio con la stampa della specifica richiesta completa dei dati del titolare dell’azienda che acquista prenumerati e del suo eventuale delegato.
Gestione dei dati del titolare e dei delegati per ogni singolo cliente. Stampa della scheda di movimentazione per ogni singolo prenumerato a magazzino. Stampa dell’elenco dei carichi e del registro delle forniture. Stampa dell’inventario dei prenumerati fiscali a magazzino. Apertura di esercizio a inizio anno con riporto delle rimanenze dell’esercizio precedente con il dettaglio delle numerazioni fiscali dei fogli. Generazione del file telematico delle vendite effettuate nell’anno.

Gestione Cooperativa Pescatori
La procedura presuppone che più ditte individuali di pescatori aderiscano ad una cooperativa che gestisca per loro conto gli adempimenti amministrativi e fiscali, dall’emissione fatture alla contabilità e i redditi. Le ditte dei pescatori vengono caricate come ditte separate in GIS Azi, oltre a queste dovrà esistere la ditta corrispondente alla cooperativa stessa.
I pescatori vendono il pescato attraverso la cooperativa nelle aste del mercato ittico. Dal mercato ittico, ad ogni asta del pesce, i dati del venduto dai soci della cooperativa vengono trasmessi alla cooperativa attraverso un file di testo. In questo file oltre al venduto vengono riportate per ogni socio le spese di gestione che il mercato addebita alla cooperativa.
In base ai dati del file ricevuto dal mercato ittico, in maniera automatica la procedura crea le fatture che la ditta di ogni socio emette verso la cooperativa per il pesce venduto e le fatture che la ditta stessa della cooperativa emette verso ogni socio a fronte delle spese addebitate dal mercato.

Creazione file fatturazione CONAD
La procedura va eseguita periodicamente dall’utente, normalmente dopo ogni fatturazione da DDT, e consente di generare un file che rispetta il tracciato CONAD con i dati delle fatture emesse verso i punti vendita consociati CONAD. In fase di emissione dei DDT CONAD figura come cliente, mentre il socio viene gestito come destinatario del documento, con o senza un’eventuale destinazione diversa della merce. Il codice destinatario non prevede alcuna corrispondenza con il codice CONAD in quanto normalmente è quest’ultima che gestisce le corrispondenze dei codici dei consociati.

Gestione CONAI
La gestione CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) è indirizzata ai produttori di imballaggio; costoro, nella fornitura degli articoli di tipo imballaggio devono caricare il costo aggiuntivo stabilito dal CONAI. Il costo da applicare dipende da diverse variabili: il materiale (carta, plastica, legno, alluminio, vetro, acciaio), la tipologia, la quantità di materiale impiegata, la natura dell’acquirente. Gestione tabella materiali usati per imballaggio con il costo CONAI per tonnellata.
Gestione di una seconda tabella di tipi di imballaggi legati al tipo di materiale. Collegamento degli articoli al tipo materiale e di imballaggio. Parametrizzazione dei clienti in base a diverse modalità di applicazione del costo (cliente totalmente, parzialmente soggetto o completamente esente). Riporto ‘automatico’ in fattura del contributo CONAI distinto dal costo dell’articolo. Stampe di supporto con esposizione dei dati richiesti dalle dichiarazioni periodiche (mensili, trimestrali, annuali) da fornire al CONAI.

Interfacciamento con logistica
Per le aziende che si avvalgono di software di gestione logistica del magazzino (stoccaggio e prelievo ordini di vendita) abbiamo previsto una procedura di interfacciamento mediante interscambio di file dati. La procedura presuppone la presenza su GIS Azi degli ordini di vendita (impegni).
Periodicamente l’utente lancia un programma che elabora tutti gli ordini di vendita ancora non inviati al software di logistica e, per quelli che ricadono nei limiti dei parametri di elaborazione, viene generato un file in formato .csv contenente tutte le informazioni necessarie al prelievo dei prodotti e al relativo confezionamento.
Tale file verrà trasmesso al software di logistica che si occuperà di comandare le missioni di prelievo, la stampa eventuale della packing list, la produzione delle etichette da apporre sui pacchi ecc. Una volta che il software di logistica avrà terminato le proprie operazioni, trasmette a GIS Azi un file contenente le informazioni di chiusura degli ordini di prelievo approntati. GIS Azi, utilizzando il file ricevuto come guida, evaderà in maniera definitiva ciascun ordine di vendita (impegno) riferito al prelievo approntato e sarà in grado di generare automaticamente il DDT necessario alla vendita.

Emissione fattura da agente
È possibile impostare i dati di aziende corrispondenti ad agenti di commercio in modo che l’emissione della fattura preveda il calcolo della ritenuta d’acconto e il calcolo del contributo Enasarco a carico del cliente. L’importo della ritenuta d’acconto è calcolato automaticamente in base all’inquadramento selezionato utilizzando le tabelle aggiornate distribuite da Ranocchi Software.
In base alle stesse tabelle anche il contributo Enasarco viene calcolato automaticamente. L’emissione della fattura aggiorna gli importi fatturati al fine di poter controllare il raggiungimento dei massimali provvigionali previsti e differenziati per agente monomandatario o plurimandatario.

Gestione importi RAEE e SIAE
Qualora l’azienda commerci in prodotti soggetti al contributo RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) oppure soggetti al contributo SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) GIS Azi consente di associare a ciascuno di questi prodotti l’importo unitario del contributo. In fase di emissione delle fatture il contributo RAEE o SIAE viene automaticamente riportato in fattura e totalizzato come voce distinta della fattura. Tramite alcuni report della procedura è possibile disporre degli importi RAEE e SIAE movimentati nelle fatture di vendita e utilizzabili per le dichiarazioni dei dati movimentati previsti dalla normativa.

Produzione di bevande alcoliche soggette ad accise
La procedura prevede il caricamento di informazioni per collegare l’anagrafica degli articoli e le causali di magazzino ai dati delle tabelle previste dalla normativa delle accise. In fase di emissione documenti di vendita è possibile caricare automaticamente l’importo dell’accisa da addebitare al cliente. Sono previste stampe specifiche, in particolare la stampa del registro di carico e scarico secondo le specifiche richieste dalla dogana. Possibilità di esportare su file .csv i dati di periodo o annuali delle movimentazioni degli articoli soggetti ad accisa.

Gestione di articoli a misure
Gestione articoli a misure (altezza, larghezza, profondità), possibilità di definire un minimo fatturabile in base ai metri quadrati per gli articoli a 2 misure. Gestione Cauzioni Caricamento di importi (cauzioni) a titolo di caparra su lavorazioni/forniture; scarico automatico delle cauzioni all’emissione della fattura; registrazioni contabili in fase di registrazione e scarico delle cauzioni.

Produzione da distinta base con lotto sui componenti
Adatta alla produzione di generi alimentari o comunque di prodotti soggetti a gestione di lotti di produzione/scadenza, la procedura consente di gestire tutti i passaggi di produzione. La condizione necessaria al funzionamento della procedura è quella di definire le distinte base dei prodotti finiti ed eventualmente quelle dei semilavorati. Verrà registrato l’ingresso (con documento d’acquisto) di ogni componente o materia prima, indicando i dati di ciascun lotto (codice e scadenza).
Ogni volta che nel reparto di produzione verrà realizzato un lotto di semilavorato o prodotto finito, dovrà essere registrato il carico del nuovo lotto (indicando numero e data di scadenza) e, contestualmente, sarà possibile scaricare i componenti della distinta base selezionando i singoli lotti (il programma elenca i prodotti da scaricare e permette di selezionare per ciascuno il lotto e di indicare il quantitativo, consentendo quindi lo scarico multilotto).
Per quanto riguarda i prodotti finiti, destinati alla vendita, il programma di emissione dei documenti di vendita permette di selezionare il lotto, informazione che verrà riportata sulla stampa del documento di vendita e del file .xml della fattura elettronica.

Generazione automatica DDT articoli prodotti
La procedura descritta, se integrata con il programma specifico di generazione automatica DDT da lotti, è ideale per le aziende consorelle, in cui un’azienda si occupa della produzione (quindi lavorazione delle materie prime e realizzazione di prodotti finiti) e l’altra della commercializzazione dei prodotti finiti, con eventuale stoccaggio presso depositi esterni e/o corrieri che si occupano della logistica.
Caratteristiche del programma di generazione automatica DDT da lotti sono: Presso l’azienda produttrice è in grado emettere automaticamente DDT, prelevando le informazioni dagli articoli/lotti dei prodotti finiti, scaricando il magazzino dei prodotti finiti. Presso l’azienda di commercializzazione, carica automaticamente a magazzino i prodotti finiti con il relativo prezzo di cessione. È inoltre prevista una serie di report per mezzo dei quali è possibile tracciare i lotti di provenienza delle materie prime utilizzate per il carico di un semilavorato o di un prodotto finito.

 

RICHIEDI INFORMAZIONI SCARICA DEPLIANT

 

 

Ranocchi Nordest srl - Via G. A. Longhin, 103 - 35129 Padova (PD)
Tel. 049 2612935 - REA PD-404700 - P.Iva 04621070285 - Capitale Sociale € 40.000 i.v. - Pec: ranocchinordest@legalmail.it